Skip Navigation Links
Cassiodorus (CASS 5)

Cassiodorus 5/1999

424 p., 170 x 240 mm, 2000
Ref.: 04110050100
Languages: Italian
HardbackHardback
The publication is no longer available.The publication is no longer available.
Retail price: EUR 54,00 excl. tax
How to order?
Il quinto numero, oltre alle consuete sezioni (articoli, note e testi, recensioni, schede bibliographice) accoglie una corposa discussione (ca 130 pagine) su Il linguaggio religioso nell'Occidente tardoantico. L'idea di un'epoca - la Spätantike, secondo l'originaria denominazione degli storici di lingua tedesca - che si collochi tra l'antichità e il pieno medio evo, gode oggi di una cosi' larga diffusione da proporsi come una categoria storiografica definitiva e come l'acquisizione più importante della moderna storiografia sul mondo antico. Per essa non solo è stata scardinata la periodizzazione per la quale la caduta dell'Impero romano (e la sua data scolastica, il 476) era assunta come punto di discrimine tra l'età antica e la medievale ed è stato rivisto il concetto stesso di un medium aevum quale era stato elaborato a partire dal XV secolo e da allora sentito come un lungo, interminabile periodo di disgregamento e di arretramento civile e culturale, ma è stata sempre più strettamente annodata la comprensione dei fatti storici e culturali dell'Occidente allo studio del passato bizantino, si è affermata la tendenza programmatica ad allargare gli spazi geografici della ricerca dalle aree di cultura greco-romana a tutte le regioni mediterranee e a cercare tra Oriente e Occidente forme di unità culturale e di continuità ben oltre la separazione delle due partes Imperii, fino alle soglie dell'età carolingia; è diventato irrinunciabile il riscontro archeologico; è stata riconusciuta la centralità del fatto religioso, in primo luogo del cristianesimo, ma anche delle altre religioni e confessioni, che nella società tardoantica ebbero straordinaria importanza e concorsero, più di ogni altro fattore, a renderla diversa e nuova: per essa, insomma, siamo stati condotti a ripensare e a riscrivere molta storia antica e abbiamo acquistato una differente coscienza del nostro passato, sentendoci figli - per dirla con le parole celebri di H.I. Marrou -
Interest Classification:
Medieval & Renaissance History (c.400-1500)
Medieval European history (400-1500) : main subdisciplines
Cultural & intellectual history
Medieval European history (400-1500) : local & regional history
Italian Peninsula
Medieval History (400-1500) : subperiods
Late Antique & Early Middle Ages (c.250-600)

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2017 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved