Skip Navigation Links
Micrologus (MICR 2)

Micrologus 2/1994
Le scienze alla corte di Federico II/Sciences at the Court of Frederick II

246 p., 145 x 235 mm, 1994
Ref.: 04020002200
Languages: Italian
PaperbackPaperback
The publication is no longer available.The publication is no longer available.
Retail price: EUR 60,00 excl. tax
How to order?
La corte di Frederico II attrae a sé scienziati, medici e filosofi della natura. Ciò fa parte del programma politico dell'imperatore che è caratterizzato da uno sforzo di razionalizzazione, ma rappresenta anche la prima coscienza di una "mitologia" laica, che elabora nuovi sogni di sopravvivenza, di preveggenza e di perfezione. E' una mitologia consapevole della sua forza dirompente, ma alla ricerca di un rapporto con la tradizione della teologia cristiana. Personaggi come Michele Scoto hanno un luogo centrale in questa vicenda. Lo stesso Frederico si pone col suo Dearte venandi cum avibus al centro di un vivo dibattito di filosofia della natura. A loro si uniscono molti altri, ancora conosciuti solo come minori. Tematiche poco sperimentate dalla storiografia hanno nel volume spunti di rilievo in particolare si segnalano quelle dedicate al rapporto tra le corti dell'imperatore con quella del papa, come confronto tra centri scientifici, alla fisiognomica come strumento di potere; al mondo animale posto al centro di una rinnovata attenzione, alla ricerca di un rigore disciplinare. Michael McVaugh, Medical Knowledge at the Time of Frederick II, D.Jacquart, La physiognomie à l'époque de Frédéric II: le traité de Michel Scot, D.Pingree, Learned Magic in the Time of Frederick II, S.Caroti, L'astrologia nell'età di Frederico II, P.GAutier Dalché, Les savoirs géographiques en Méditerranée chrétienne (XIIIe s.), C.Burnett, Michael Scot and the Transmission of Scientific Culture from Toledo to Bologna via the Court of Frederick II Hohenstauffen, S.J.Williams, The Early Circulation of the Pseudo-Aristotelian Secret of Secrets in the West: the Papal and Imperial Courts, R.Rashed, Fibonacci et les mathématiques arabes, D.Walz, Das Falkenbuch Friedrichs II, J.L.Gaulin, Giordano Ruffo et l'art vétérinaire, P.Murporgo, Frederico II e la scuola di Salerno: filosofia della natura e politica scolastica della corte sveva.
La corte di Frederico II attrae a sé scienziati, medici e filosofi della natura. Ciò fa parte del programma politico dell'imperatore che è caratterizzato da uno sforzo di razionalizzazione, ma rappresenta anche la prima coscienza di una "mitologia" laica, che elabora nuovi sogni di sopravvivenza, di preveggenza e di perfezione. E' una mitologia consapevole della sua forza dirompente, ma alla ricerca di un rapporto con la tradizione della teologia cristiana. Personaggi come Michele Scoto hanno un luogo centrale in questa vicenda. Lo stesso Frederico si pone col suo Dearte venandi cum avibus al centro di un vivo dibattito di filosofia della natura. A loro si uniscono molti altri, ancora conosciuti solo come minori. Tematiche poco sperimentate dalla storiografia hanno nel volume spunti di rilievo in particolare si segnalano quelle dedicate al rapporto tra le corti dell'imperatore con quella del papa, come confronto tra centri scientifici, alla fisiognomica come strumento di potere; al mondo animale posto al centro di una rinnovata attenzione, alla ricerca di un rigore disciplinare. Michael McVaugh, Medical Knowledge at the Time of Frederick II, D.Jacquart, La physiognomie à l'époque de Frédéric II: le traité de Michel Scot, D.Pingree, Learned Magic in the Time of Frederick II, S.Caroti, L'astrologia nell'età di Frederico II, P.GAutier Dalché, Les savoirs géographiques en Méditerranée chrétienne (XIIIe s.), C.Burnett, Michael Scot and the Transmission of Scientific Culture from Toledo to Bologna via the Court of Frederick II Hohenstauffen, S.J.Williams, The Early Circulation of the Pseudo-Aristotelian Secret of Secrets in the West: the Papal and Imperial Courts, R.Rashed, Fibonacci et les mathématiques arabes, D.Walz, Das Falkenbuch Friedrichs II, J.L.Gaulin, Giordano Ruffo et l'art vétérinaire, P.Murporgo, Frederico II e la scuola di Salerno: filosofia della natura e politica scolastica della corte sveva.
Interest Classification:
Sciences & Technology
Science
History of Science
Medieval & Renaissance History (c.400-1500)
Medieval European history (400-1500) : local & regional history
Germany, Switzerland & Austria
Medieval History (400-1500) : subperiods
Central Middle Ages (c.900 -1250)

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2017 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved