Skip Navigation Links
Cafarnao (CAF 9)
B. Callegher
Monete dall'area urbana di Cafarnao (1968-2003)

Add to basket ->
218 p., 22 b/w ill., 4 b/w tables, 210 x 275 mm, 2007
ISBN: 978-88-6240-002-2
Languages: Italian
PaperbackPaperback
The publication is available.The publication is available.
Retail price: EUR 50,00 excl. tax
How to order?
The site of Capernaum, where Jesus preached and performed many of his miracles and from where five of the twelve apostles, foremost Peter originated, has attracted intense archaeological and scholarly interest ever since the American scholar Edward Robinson correctly identified its ruins with the center of Jesus’ Galilean ministry in 1838. There are few sites like Capernaum, possibly with the exception of Qumran, where the interplay between the Scriptures, archaeology and written sources make any publication an event that immediately transcends the standard scholarly debate.  No doubt such is the present publication of Bruno Callegher dealing with the isolated coin finds accumulated from the village area of Capernaum during surveys and excavations conducted over the past hundred years. In a meticulously detailed introduction Callegher takes his reader through the history of the sites’ exploration focusing on the coin finds. Here for the first time a comprehensive picture of the coin finds at Capernaum and their historical and archaeological significance is presented. The introduction is not only extremely helpful for both laymen and specialists but also presents fascinating new information about unpublished coin material in the holdings of the SBF at Jerusalem.  The chapter is followed by a in-depth analysis of the more than 1400 isolated coin finds with special attention paid to the provenance and the quantitative distribution of the coins by period — from the Seleucids to the Mamluks. By doing so for each of the periods Callegher moves beyond merely cataloging site coins used for dating excavated strata into the more fascinating facets of coin circulation and monetary history. In particular his minute description of the various categories of coins circulating in Capernaum during Roman and Byzantine rule (c. 90% of the total number of isolated coin found at the site) provide new and original insight into the use of money in Eastern Galilee during this period. Finally, the large number of references to the latest regional coin studies and sites and a copious bibliography turns Callegher’s study into a vital tool for both historians and numismatists dealing with the Roman and Byzantine East.

Il sito di Cafarnao, dove Gesù predicò e realizzò molti dei suoi miracoli e di dove cinque dei suoi dodici apostoli – e Pietro in particolare – erano originari, ha attirato un intenso interesse archeologico e scientifico sin dal 1838, quando l’esploratore americano Edward Robinson ne identificò le rovine con il centro del ministero galilaico di Gesù. Sono pochi i siti come Cafarnao, con la possibile eccezione di Qumran, dove l’interrelazione tra Bibbia, archeologia e fonti letterarie fa di ogni pubblicazione un evento che trascende immediatamente il comune dibattito tra gli studiosi. Tale, senza dubbio, è la presente pubblicazione di Bruno Callegher sui ritrovamenti monetari nell’area del villaggio di Cafarnao che si sono accumulati in più di cento anni di scavi. Nella Introduzione, piena di dettagli, Callegher conduce il lettore attraverso la storia dell’esplorazione del sito concentrandosi sul ritrovamento di monete. Qui si presenta per la prima volta una panoramica sui ritrovamenti monetari di Cafarnao e la loro importanza storico-archeologica. Questa Introduzione non solo è di estrema utilità sia per il lettore comune che per lo specialista, ma contiene anche non poche nuove informazioni relative a monete alla collezione numismatica, in parte ancora da pubblicare, dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme. Segue l’approfondita analisi dei più di 1400 ritrovamenti isolati prestando particolare attenzione alla provenienza e alla distribuzione quantitiva dele monete nei vari periodi – dai Seleucidi ai Mamelucchi. In questo modo si va al di là di un puro catalogo di monete utili per la datazione di strati archeologici, entro gli aspetti più affascinanti della circolazione monetaria e della storia numismatica. In particolare la descrizione minuziosa dei vari generi di monete in circolazione a Cafarnao durante i periodi Romano e Bizantino (circa il 90% del nunero totale dei ritrovamenti isolati) offre un nuovo e originale punto di vista sull’uso delle monete nella Galilea orientale in questo contesto temporale. Finalmente, il gran numero di riferimenti agli ultimi studi numismatici e siti archeologici e l’abbondante bibliografia fa dello studio di Callegher uno strumento vitale per gli storici e per i numismatici che si occupano dell’Oriente romano e bizantino.

Interest Classification:
Classics, Ancient History, Oriental Studies
Ancient history & archaeology: Africa & Asia
Palestine & Near East

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2017 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved