Skip Navigation Links
Anonymous
Vita di Alessandro con figure secondo il ms. Cracovia, Biblioteca Jagellonica, Ital. Quart. 33 (olim Firenze, Biblioteca Riccardiana, 1222)

A. Camozzi Pistoja, C. Tardelli Terry (eds.)
328 p., 35 b/w ill. + 14 colour ill., 156 x 234 mm, 2018
ISBN: 978-2-503-57613-8
Languages: Italian, Latin
PaperbackPaperback
The publication is in production.The publication is in production. (09/2018)
Retail price: EUR 90,00 excl. tax
How to order?

La Biblioteca Jagellonica di Cracovia conserva sedici carte del più antico codice in italiano dedicato ad Alessandro Magno, un manufatto fiorentino di inizio Trecento. Le carte contengono un volgarizzamento della Historia de Preliis e sono illustrate da 42 splendide immagini a colori, frammenti di uno dei più estesi cicli illustrativi del Romanzo alessandrino. In questo prezioso esempio della filiera libraria della Firenze tardo-medievale, si trovano le tracce dell’arte figurativa bizantina e giottesca, gli echi dell’antico mondo cavalleresco e i gusti raffinati della committenza cittadina. Il primo editore, Camozzi, lavorando su materiale in parte inedito, ricostruisce la produzione e circolazione di testi alessandrini nell’Italia medievale, una vasta mappatura discorsiva che riesamina, tra gli altri, la corte Sveva, le Marche di Wilikino da Spoleto, il rientro in Italia di Brunetto Latini e Dionigi da Borgo Sansepolcro. Segue un’approfondita analisi codicologica, paleografica e artistica del manoscritto, corredata dalla riproduzione integrale a colori delle illustrazioni. Al centro del volume, una nuova edizione critica e commentata del testo italiano pubblicata a fronte del testo latino di partenza, e completata dall’analisi linguistica curata dal secondo editore, Tardelli Terry ; in essa si esamina la veste fiorentina del testo e si suggerisce, per l’antecedente, una caratterizzazione in senso toscano-occidentale. La presentazione di Corrado Bologna ricostruisce la fortuna del codice, la storia e le linee di sviluppo future degli studi sull’Alessandro medievale italiano.

Ambrogio Camozzi Pistoja è Assistant Professor of Romance Languages and Literatures, Harvard University. Dal 2013 al 2018 è stato Keith Sykes Fellow in Italian Studies, Pembroke College, University of Cambridge. Si occupa principalmente di cultura e storia italiana tra Due e Quattrocento. È l’autore di Dante and the Medieval Alexander e di studi sulla storia letteraria e giuridica della satira in Italia.

Claudia Tardelli Terry è Research Associate a Corpus Christi College, ed MHRA Postdoctoral Scholar del Dipartimento di Italiano, University of Cambridge. Ha pubblicato numerosi studi su tematiche relative alla tradizione dei commenti a Dante e la ricezione dell’opera del poeta in epoca tardo medievale e prima età moderna. Tardelli Terry ha inoltre curato la nuova edizione nazionale del commento di Francesco da Buti alla Commedia di Dante (in corso di stampa).

Table of Contents

Presentazione

Capitolo 1.  I testi alessandrini in italia dalla fine del xii secolo a Boccaccio

Capitolo 2. Il manoscritto di Cracovia, Biblioteca Jagellonica, Ital. Quart. 33 olim Firenze, Biblioteca Riccardiana, 1222

Capitolo 3. Vita di Alessandro

Capitolo4. Il ciclo illustrativo

Conclusioni

Appendice

Bibliografia

Indici

Interest Classification:
Medieval & Modern (Indo-European) Languages & Literatures
Comparative & cultural studies through literature

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2018 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved