Skip Navigation Links
C. Proverbio
I cicli affrescati paleocristiani di San Pietro in Vaticano e San Paolo fuori le mura
Proposte di lettura

Add to basket ->
440 p., 189 b/w ill. + 80 colour ill., 2 b/w tables, 216 x 280 mm, 2016
ISBN: 978-2-503-56793-8
Languages: Italian, English
PaperbackPaperback
The publication is available.The publication is available.
Retail price: EUR 90,00 excl. tax
How to order?
Lo studio approfondisce attraverso fonti antiche e moderne le decorazioni narrative affrescate nelle basiliche di S. Pietro in Vaticano e S. paolo fuori le mura.

The volume* analyses the Early Christian decoration of the ancient St. Peter in Vatican and St. Paul outside the walls basilicas, judged two of the most important Roman shrines in Late Antiquity.Both of the buildings, built in different periods of the fourth century, are known in the main structure and in the primary characteristics, but many doubts remain about the inside adornments realized around their construction. Through an integrated system of written and figurative sources, whose most part dates back to the seventeenth and eighteenth century, it is possible to presume the appearance the two buildings had before their destruction, happened in different moments and dissimilar ways.

A peculiar characteristic of both the buildings was the presence of frescoed cycles focused on the Old and New Testament stories that decorated the lateral walls of the main aisle. The research specifically examines these figurative narrations, identifying similarities in subject and development of the Old Testament stories and highlighting the differences that characterized the New Testament cycles, to get to formulate some new hypotheses about the time of creation and the reasons that led a discrepancy in the themes dedicated to the New Testament cycles.

*Includes a 4-page-long english summary.

Il volume analizza la decorazione delle basiliche paleocristiane di S. Pietro in Vaticano e S. Paolo fuori le mura, considerati due fra i maggiori poli cultuali della Roma tardoantica. Edificati in momenti diversi del IV secolo, entrambi gli edifici sono noti nella loro conformazione e nelle caratteristiche principali, ma molti punti rimangono ancora da chiarire a proposito della decorazione interna in tempi prossimi alla loro fondazione. Attraverso sistemi integrati di fonti scritte e figurate, risalenti in massima parte ad epoca moderna, è possibile ricostruire l’aspetto che entrambi gli edifici avevano in un periodo precedente alla loro distruzione, avvenuta con tempi e modalità differenti.

Un aspetto particolare della decorazione di entrambi gli edifici era costituito dalla presenza di cicli affrescati che decoravano le pareti della navata centrale, incentrati sulle storie dell’Antico e del Nuovo Testamento. Lo studio esamina nello specifico queste narrazioni figurate, individuando le analogie di tematica e svolgimento che interessavano le storie veterotestamentarie e le differenze che invece caratterizzavano i cicli neotestamentari, arrivando a formulare alcune nuove ipotesi in merito all’epoca di realizzazione e alle motivazioni che hanno portato ad una differenziazione di soggetto nei cicli dedicati al Nuovo Testamento.

Cecilia Proverbio graduated in Christian Archaeology in 2003 at the University of Eastern Piedmont of Vercelli (A. Avogrado); in 2003-2006 she completed the three-year course at the Pontifical Institute of Christian Archaeology; she held PhD at the University of Roma Tre in 2010 and the Postgraduate Specialization Diploma in post-classical Archaeology at the University La Sapienza of Rome in 2012. She held positions at Universities in Rome (Università Roma Tre, Pontificia Università Gregoriana) and Naples (Seconda Università di Napoli) as a teaching assistant and lecturer.

Cecilia Proverbio si è laureata in archeologia cristiana presso l’Università del Piemonte Orientale nel 2003; nel 2003-2006 ha completato il corso triennale del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, nel 2010 ha terminato il dottorato di ricerca presso l’Università di Roma Tre e nel 2012 la scuola di specializzazione in archeologia postclassica presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha ricoperto incarichi presso istituti universitari di Roma e Napoli come cultore della materia e docente a contratto.

Table of Contents

Ringraziamenti
Presentazione
Introduzione dell’autore

Capitolo 1. Le basiliche di S Pietro in Vaticano e di S Paolo fuori le mura

Nascita e sviluppi delle basiliche martiriali di S. Pietro in Vaticano e S. Paolo fuori le mura
Le basiliche: dalle origini all’Alto Medioevo.
La decorazione tardoantica: un problema aperto
La decorazione della basilica di San Pietro in Vaticano: documenti e ipotesi
La decorazione di San Paolo fuori le mura: documenti e problemi
 

Capitolo 2. I cicli figurati di S. Pietro in Vaticano e S. Paolo fuori le mura: le fonti per la loro conoscenza

Fonti scritte e fonti iconografiche
S. Pietro in Vaticano: 
Il codice A64 ter dell’Archivio di S. Pietro
Il codice Barberino Latino 2733 della Biblioteca Apostolica Vaticana
S. Paolo fuori le mura:
Il codice Barberino Latino 4406 della Biblioteca Apostolica Vaticana
Il codice Vaticano Latino 9843, folio 4r della Biblioteca Apostolica Vaticana
La sezione del Ruspi e dell’Alippi
Le vedute dell’interno della basilica prima e dopo l’incendio del 1823
I cicli medievali ispirati alla decorazione delle basiliche romane

Capitolo 3. Dalle fonti al “testo” della decorazione delle due basiliche

I cicli veterotestamentari
I cicli neotestamentari

Capitolo 4. La cronologia dei due sistemi decorativi: dati intrinseci ed elementi di contesto.

Il problema cronologico: le risposte della critica
Elementi interni di cronologia
Il contesto: 
La decorazione degli edifici di culto cristiani in epoca tardoantica 
I cicli di S. Pietro in Vaticano e S. Paolo fuori le mura nel quadro degli schemi iconografici tardoantichi
I cicli veterotestamentari
I cicli neotestamentari:
Il ciclo cristologico di S. Pietro in Vaticano
Il ciclo apostolico di S. Paolo fuori le mura: incongruenze interne e problemi iconografici
 

Capitolo 5. Per una nuova proposta di cronologia del ciclo apostolico di S. Paolo fuori le mura

Un distacco dall’arte paleocristiana, un confronto con le testimonianze altomedievali
Un rifacimento in epoca carolingia?
Catalogo iconografico
Struttura del catalogo
Schede:
I cicli veterotestamentari
Il ciclo cristologico di S. Pietro in Vaticano
Il ciclo apostolico di S. Paolo fuori le mura

Riassunto (inglese)
Bibliografia
Indici

Interest Classification:
Religion (including History of Religion) & Theology
Christian Church : Institutional History
Classics, Ancient History, Oriental Studies
Ancient history & archaeology: Europe
Medieval & Renaissance History (c.400-1500)
Medieval European history (400-1500) : auxiliary sciences
Archaeology

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2017 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved