Skip Navigation Links
Sidonius Apollinaris
Sidonio Apollinare, Epitalamio per Ruricio e Iberia
Edizione, traduzione e commento a cura di Stefania Filosini

S. Filosini (ed.)
Add to basket ->
279 p., 2 b/w tables, 156 x 234 mm, 2014
ISBN: 978-2-503-55271-2
Languages: Italian, English, Latin
PaperbackPaperback
The publication is available.The publication is available.
Retail price: EUR 97,00 excl. tax
How to order?
Online content: http://www.brepolsonline.net/action/showBook?doi=10.1484/M.STTA-EB.5.112368

Sidonius Apollinaris, a Gallo-Roman aristocrat and gifted poet, composed an epithalamium in the mid-fifth century AD to celebrate the marriage of his noble friends, Ruricius and Hiberia. Sidonius would later become the bishop of Clermont-Ferrand, and Ruricius the bishop of Limoges. The poem (c. 11) and its preface (c. 10), in keeping with the profane models of Statius and Claudian, depict a world in which the preponderance of myth helps to keep reality from the forefront, and the sophisticated resources of a refined poet attempt to revive the formal perfection of Roman classics and values. 

This volume provides a general introduction, a critical text with Italian translation, a detailed commentary of the poem and preface, and a summary in English. Stefania Filosini demonstrates Sidonius's important contribution to the literary tradition of Late Latin epithalamia, illustrates the poet's techniques, deals with numerous exegetic problems in both of the texts, and proposes new solutions to some of them.

 

Intorno alla metà del V secolo d.C., Sidonio Apollinare, aristocratico gallo-romano e poeta di talento, compose un epitalamio per celebrare il matrimonio dei suoi nobili amici Ruricio e Iberia. Sidonio sarebbe divenuto vescovo di Clermont-Ferrand, Ruricio vescovo di Limoges. L'epitalamio (c. XI) e la sua prefazione (c. X), aderenti ai modelli profani di Stazio e Claudiano, ritraggono un mondo in cui la soverchiante presenza del mito aiuta a tenere a margine la realtà e le sofisticate risorse di un poeta raffinato cercano di riportare in vita la perfezione dei classici romani e i loro valori.

Il volume è composto da un'introduzione generale, dall'edizione critica del testo con traduzione italiana, da un commento puntuale dai due carmi e da un riassunto in inglese. Stefania Filosini mostra l'importante contributo di Sidonio alla tradizione letteraria degli epitalami latini tardoantichi, illustra la tecnica del poeta, si occupa di numerosi problemi esegetici di entrambi i testi proponendo nuove soluzioni per alcuni di essi.

 

Stefania Filosini holds a degree in Classical Languages and Literatures as well as a PhD in 'Civiltà e tradizione greca e romana'. Her research focuses on late Latin poety. She is the author of a commentary on Paulinus of Nola's poems 10 and 11.

 

Table of Contents

Premessa

 

Introduzione

 

I. L'epitalamio per Ruricio e Iberia

 

1. Datazione e destinatari

1.1. La datazione

1.2. I dedicatari

2. I precedenti

2.1. La trattatistica retorica

2.2. La tradizione poetica

 

3. I modelli e la tecnica compositiva

3.1. Struttura e organizzazione del carme

3.2. Non solo Stazio e Claudiano

 

II. Il testo dei carmi: tradizione manoscritta ed edizioni

 

1. La tradizione manoscritta

2. Le edizioni

3. La presente edizione

 

Tavole

Tavola 1. L'epitalamio da Stazio a Sidonio: i temi

Tavola 2. Sidonio e Ovidio a confronto

 

Testo e traduzione

Conspectus siglorum

Carmen X

Carmen XI

 

Commento

 

I. Commento al carme 10

 

II. Commento al carme 11

 

1. Sezione iniziale

1.1. Primo quadro, parte prima: l'ekphrasis topou (vv. 1-13)

1.2. Primo quadro, parte seconda: la dimora di Venere (vv. 14-33)

1.3. Secondo quadro: il corteo marino di Venere (vv. 34-46)

 

2. Sezione centrale

2.1. Primo quadro: il ritorno di Amore (vv. 47-60)

2.2. Secondo quadro: l'elogio degli sposi (vv. 61-93)

2.3. Terzo quadro: il carro di Venere (vv. 93-110)

 

3. Sezione finale

3.1. Primo quadro: il corteo celeste di Venere (vv. 111-123)

3.2. Secondo quadro: le nozze in Gallia (vv. 124-133)

 

English summary

 

Bibliografia

Abbreviazioni

Edizioni di Sidonio e altri studi

 

Indice delle parole e cose notevoli

 

Indice dei passi di altre opere

Review

“Frutto dell’attenta revisione di una tesi di dottorato (…), questa edizione commentate dell’epitalamio per le nozze di Ruricio e Iberia colma una grave lacuna nel panora- ma degli studi sidoniani, mostrandosi pienamente in sintonia con l’attuale tendenza a riservare specifiche cure ecdotiche ed esegetiche a singoli testi dello scrittore galloromano.” (Marco Onorato, sul Bollettino di studi latini 46.1, 2016, p. 389)

“Overall, those interested in Sidonius' poetry and Latin epithalamia will find things of value peppered throughout this book. Filosini ably observes and analyzes Sidonius' skill and relationship with his predecessors, and a reader can certainly appreciate the ways in which this commentary is serviceable.”(Amy Oh, in Bryn Mawr Classical Review, 08.06.2016)

Interest Classification:
Classics, Ancient History, Oriental Studies
Latin literature

This publication is also distributed by: Proquest e-books
Privacy Policy - Terms and Conditions © 2019 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved