Skip Navigation Links
S. Cantelli
Hrabani Mauri Opera exegetica. Repertorium fontium. I

Add to basket ->
XXXIV+392 p., 1 b/w ill., 160 x 240 mm, 2006
ISBN: 978-2-503-51064-4
Languages: Italian
HardbackHardback
The publication is available.The publication is available.
Retail price: EUR 70,00 excl. tax
How to order?
Online content: http://www.brepolsonline.net/action/showBook?doi=10.1484/M.IPM-EB.5.112148

Riconosciuto ed acclamato, sulla scia di una tradizione erudita affermatasi all'inizio del secolo scorso, quale 'praeceptor Germaniae', Rabano fu mandato dall'abate Baugulfo - già destinatario dell' Epistola de litteris colendis - a studiare a Tours presso Alcuino. Tornato a Fulda, prima come maestro e poi, a partire dall' 822, nella veste di abate, egli fece dell'abbazia la sede di una delle più importanti scuole del regno. Ma Rabano non lavorò solo per i suoi monaci. Vero erede dalla tradizione culturale alcuiniana - e interpretato dai suoi stessi contemporanei come tale - egli portò avanti il piano di politica culturale promosso da Carlo. A tal fine realizzò una glossa sistematica alla sacra Scrittura che, concepita come raccolta ordinata delle spiegazioni dei Padri, conobbe uno straordinario successo. Dopo Rabano, per generazioni, studiare il testo sacro significò, sopratutto, leggere, interpretare, rielaborare le raccolte di expositores da lui messe a punto. 

L'opera esegetica di Rabano Mauro costituisce pertanto un passaggio obbligato non solo per comprendere quello che fu lo studio della Bibbia durante l'alto medioevo, ma anche per farsi un'idea delle letture patristiche alla base della formazione di molti dei maestri che operarono in questi secoli. Tuttavia, sopratutto a ragione del suo carattere compilativo, essa è stata completamente trascurata dalla critica. Il presente lavoro si propone di colmare tale lacuna. Basato su un’indagine sistematica delle fonti, esso tenta una prima lettura complessiva dell’impegno interpretativo dell’abate di Fulda, assegnandogli un preciso posto nella storia dell’esegesi latina.

Con i tre volumi dei Hrabani Mauri Opera Exegetica escono per la prima volta su supporto cartaceo alcuni dei risultati rielaborati nel contesto del progetto di ricerca “La Tradizione dei Padri nell’Europa del Primo Millennio” (TRAPEM). Iniziato verso la metà degli anni ’90, TRAPEM consiste nello studio sistematico delle fonti di tutte le opere a soggetto teologico, morale, dottrinale ed esegetico prodotte entro l’arco di tempo compreso tra il sec. VII e la fine del sec. XI. I dati raccolti vengono immagazzinati in un apposito data base, che consente di circoscrivere l’edizione a stampa ai soli apparati delle fonti relativi all’opera di singoli autori (o alla tradizione interpretativa di singoli libri della Scrittura), accompagnati da un ampio ed articolato studio introduttivo. Nella fattispecie i Hrabani Mauri Opera Exegetica comprendono, oltre agli apparatus fontium di tutti i commentari alla Bibbia di Rabano e relativi indici (voll. II e III), uno studio articolato in tre sezioni: ‘Rabano esegeta’, ‘Le fonti’, ‘I Commentari’. Nella sezione relativa a ‘Le fonti’ si fornisce un quadro della conoscenza che Rabano aveva degli autori e delle opere che risultano impiegate nei suoi commentari. La sezione ‘I Commentari’ consiste in una serie di schede, una per ciascun commentario, in cui le fonti vengono illustrate in rapporto ai contenuti del libro commentato.

Ai volumi su Rabano Mauro faranno seguito altri testi nella collana Instrumenta Patristica et Mediaevalia legati al progetto TRAPEM: L’esegesi biblica nell’alto medioevo. Da Isidoro di Siviglia a Remigio d’Auxerre; Claudii Taurinensis Opera Exegetica (entrambi a cura di Silvia Cantelli Berarducci); Otfridi Wircimburgensis Opera Exegetica (a cura di Cinzia Grifoni).

Review

"L'opera rappresenta uno strumento importane per lo studio della produzione letteraria di Rabano Mauro, abate di Fulda e poi arcivescovo di Magonza, e dell'esegesi biblica in età carolingia." (G. L. Potestà in: Rivista di Storia del Cristianesimo, 2008)

"Cet ouvrage est bien plus qu'un répertoire, c'est une véritable somme sur l'exégèse de Raban Maur, sans doute la somme sur ce sujet avant longtemps. ... c'est désormais la référence indispensable pour toute étude portant sur les commentaires bibliques et les homélies de Raban et, plus largement, sur la culture carolingienne." (Sumi Shimihara in: Revue Mabillon, 2010)

Interest Classification:
Religion (including History of Religion) & Theology
Judaeo-Christian Bible : texts criticism & exegesis
Medieval & Renaissance History (c.400-1500)
Medieval European history (400-1500) : main subdisciplines

Privacy Policy - Terms and Conditions © 2017 Brepols Publishers NV/SA - All Rights Reserved